mercoledì 30 marzo 2016

Intervista a Francesca D'Onofrio, autrice de "In viaggio con La Valigia Rossa" e de "La Valigia Rossa"

 
 
 
 

Dopo "I monologhi della Vagina", ecco una evoluzione del discorso sul rapporto tra le donne e il proprio corpo: si parlerà di sessualità femminile, partendo dall'attività dell'associazione La Valigia Rossa.

Intervista a Francesca D'Onofrio, psicoterapeuta, docente e consulente per la salute e il benessere psicosessuale delle donne, che ci parlerà del suo libro "In viaggio con La Valigia Rossa - Indagine casuale e semiseria sulla sessualità delle italiane di oggi" e anche de "La Valigia Rossa", appunto.
Si tratta dell'esperienza di Francesca, in giro per l'Italia con La Valigia Rossa, nella sua attività di promozione della conoscenza della sessualità nelle varie fasi della vita, il diritto a vivere il proprio piacere senza sensi di colpa e aggiungendo un pizzico di ironia.
Tutto questo per una maggiore consapevolezza di sé stesse e per una migliore armonia nei rapporti con i partner.

Quando: questa sera alle ore 22.00
Dove: Libriamo Tutti http://maps.secondlife.com/secondlife/Coral%20Breeze/189/233/21
Per info: Maryhola McMillan e Imparafacile Runo o via email a libriamotutti@libriamotutti.it
Sito del progetto Libriamo Tutti: http://www.libriamotutti.it/
Il libro di Francesca su FB: https://www.facebook.com/In-viaggio-con-la-Valigia-Rossa-973606142704663/
Sito de La Valigia Rossa: http://www.lavaligiarossa.eu/it/

Evento a cura dello staff Libriamo Tutti con il patrocinio di 2Lei in Second Life.

martedì 22 marzo 2016

"I MONOLOGHI DELLA VAGINA" by 2Lei in SL e L'Arme d'Amour per il V-Day 2016



2Lei in SL e L'Arme d'Amour, in occasione delle celebrazioni del V-Day 2016, presentano

"I MONOLOGHI DELLA VAGINA"

Libera rappresentazione teatrale tratta dall'opera di Eve Ensler

con:
- Lorys Lane
- Viola Tatham
- Lora Lowenstark
- Mahja Qinan
- Maryhola McMillan
- Trisha Abbot
- Paola Mills

e la partecipazione di Desy Magic, Eviana Robbiani, Flora Piratessa, Micina Blister, Rosanna Zabelin

Scenografia: Rubin Mayo
Supporto tecnico: Mebius Alenquer
Audio-Streaming: Andromeda Slade
Coreografia: Alejio Resident

Regia: Viola Tatham


1° Rappresentazione: Lunedì 7 marzo 2016 dalle ore 22.30 IT
LM http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/75/205/157




2° Rappresentazione: Mercoledì 23 marzo 2016 dalle ore 22.00 IT
LM
http://maps.secondlife.com/secondlife/Coral%20Breeze/192/200/1001
---------------------------------

Tra ironia, poesia e verità si racconta la donna, la sua sessualità, la sua femminilità, dando voce alla Vagina, quella parte del corpo che più la identifica e che diventa strumento di emancipazione, attraverso il quale le donne possono riprendersi la propria individualità.

Eve Ensler scrisse la prima edizione dei "Monologhi della Vagina" nel 1996, dopo aver intervistato oltre duecento donne ed averne ricavato insoliti questionari ed alcuni monologhi, che sono poi aumentati nel corso degli anni, fino all'ultima edizione del 2010 (Traduzione italiana disponibile nelle edizioni Il Saggiatore e Marco Tropea).
La prima rappresentazione teatrale dei "Monologhi della Vagina" ha avuto luogo nel 1998, nel seminterrato del Cornelia Street Café di New York. L'opera ha successivamente guadagnato molta popolarità, al punto di essere presentata, nel 2001, al Madison Square Garden.
In Italia, lo spettacolo viene rappresentato per la prima volta il 5 marzo 2001, al Teatro Argentina di Roma.

Questo spettacolo, nato come una celebrazione umoristica e poetica che esortava le donne ad amarsi di più, abbandonando i tabù e i condizionamenti di una cultura maschilista, è presto diventato un simbolo della lotta alla violenza sulle donne, da raggiungere anche attraverso la conoscenza e la piena consapevolezza del proprio corpo.
Nasce così, nel 2001 il V-Day, un'organizzazione internazionale che, con rappresentazioni teatrali, aiuta le associazioni che assistono le donne vittime di violenza domestica. Successivamente viene lanciata la Campagna One Billion Rising, celebrata in tutto il mondo (e anche su Second Life) il giorno di San Valentino, durante il quale, attraverso la gioia della musica e della danza, migliaia di persone manifestano, chiedendo diritti, parità e giustizia.

Ne è passato del tempo da quell'"indicibile" parola pronunciata sommessamente, ma anche da quando, nel 1998, un editore che aveva già pagato un anticipo ad Eve Ensler per assicurarsi il libro, ripensandoci le disse che poteva tenersi i soldi, purché portasse quel libro e la sua V da qualche altra parte.
Sono cambiate molte cose da allora, eppure... è di pochi giorni fa la notizia che ad Ocala, in Florida, qualcuno ha impedito la messa in scena dello spettacolo, giudicato inappropriato, presentando richiesta di annullamento al Consiglio Comunale che, riunitosi, ha respinto tale richiesta e concesso l'autorizzazione: lo spettacolo andrà in scena il prossimo 18 Marzo.

"Ciò che viene taciuto, viene ignorato". I dati sulle violenze di genere e sulle violazioni dei diritti umani ormai non possono più essere ignorati, dobbiamo parlarne, pretendere un cambiamento attraverso le proteste, la cultura, l'informazione, ma anche essere noi stessi il cambiamento, attraverso la bellezza, l'amore, l'empatia.

sabato 21 novembre 2015

"Una straordinaria resilienza" - 2Lei in SL VI Ed. - Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le Donne


"Una straordinaria resilienza"

E' con la stessa passione e rinnovata energia, che giungiamo alla 6a edizione della manifestazione del 2Lei in Second Life per la "Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le Donne", grazie anche al sostegno di chi ci segue e ci supporta, credendo insieme a noi in questo progetto e nel messaggio comune di solidarietà alle donne vittime di violenze, che i nostri eventi lanciano da questo mondo virtuale, attraverso l'arte, la cultura e l'informazione.
Dove eravamo rimasti? L'edizione precedente aveva come tema conduttore la capacità delle donne di rinascere dal loro dolore, con l'aiuto delle istituzioni ed il conforto delle persone a loro vicine. Le esplosioni di luci, colori e musica avevano salutato una donna ancora ferita nel corpo e nell'anima, ancora smarrita ed insicura, ma volta verso un futuro diverso, pieno di sogni e di speranze, perchè non più sola. Adesso, quella donna, la troviamo ad affrontare la fase successiva alla rinascita: la crescita, la trasformazione. Si è elevata e, anche se non è ancora del tutto stabile sulle gambe, il suo corpo è tornato armonioso e le ferite si sono rimarginate, sta riacquistando la forza, il coraggio, la gioia di ricominciare. Quel tunnel che l'ha tenuta prigioniera dei suoi silenzi è già lontano, mani amiche l'hanno accompagnata nel cammino verso una nuova vita, finalmente libera, autonoma e pienamente consapevole del suo valore e della sua dignità, che mai più nessuno potrà ferire: ora sa bene che l'amore in una relazione di coppia è soprattutto rispetto, fiducia, complicità e non contempla mai il dominio, il controllo, la violenza. Questa donna ha riacquistato una grande, straordinaria resilienza.
In Italia, gli ultimi dati statistici relativi alle violenze di genere, riportano segnali di miglioramento rispetto agli anni precedenti, grazie ad interventi delle istituzioni, al lavoro delle associazioni e dei centri di ascolto per le donne, ad una maggiore informazione, ad un clima sociale più tendente a condannare la violenza, ma soprattutto ad una migliore capacità delle donne di prevenire e combattere il fenomeno.
Questi primi segnali positivi devono essere presi come una spinta ad andare avanti nella lotta contro le violenze di genere e contro tutto ciò che contribuisce ad alimentarle, a sottovalutarle, a darle per scontate. Sono ancora molte, troppe, le donne nel mondo che non hanno la capacità o la possibilità di spezzare le catene e di rinascere. Troppe ancora le donne discriminate, sottomesse, sfruttate, violentate, uccise. Non possiamo ignorarle e lasciarle in un angolo.
Sappiamo che c'è ancora molto da cambiare e che il cammino non sarà facile, ma sappiamo anche che se donne e uomini lo percorrono insieme, se insieme combattono le ingiustizie e le discriminazioni, reclamando le necessarie attenzioni delle istituzioni, se lavorano insieme, attraverso il confronto, il dialogo, la comunicazione, per modificare gli errati schemi di relazione in coppia, tra genitori e figli, nella vita sociale, i nostri bambini riceveranno esempi ed insegnamenti basati su nuovi valori di parità e rispetto delle differenze e riusciranno a costruire quella necessaria ed auspicata trasformazione socio-culturale, che segnerebbe la vittoria di tutta la nostra società.

*** ENG ***

"An extraordinary resilience"

It is with the same passion and energy that we reach the 6th Edition of the Festival of 2Lei in Second Life for the "International day for the Elimination of violence against Women", with the support of those who follow us and supports us, believing with us in this project and in the common message of solidarity to the women victims of violence, that our events launch from this virtual world through art, culture and information.
Where did we leave off? The theme of the previous edition was the ability of women to be reborn from their pain, with the help of institutions and the support of those close to them. Explosions of light, colour and music had greeted a woman still wounded in body and soul, lost and insecure but facing a different future, full of dreams and hopes, because no longer alone. Now, we find that woman taking the next step, the growth and transformation to rebirth. She stands tall and, although is not yet fully on stable legs, her body is smooth and the wounds are healed, she is regaining strength, courage, joy, to start over. That tunnel that held her silence is already far, helping hands have accompanied her on the journey to a new life, finally free, independent and fully aware of her value and dignity, that no one will ever again hurt: she now knows that love between a couple in a relationship is above all respect, trust, complicity and does not ever include domain, control, violence. This woman has regained a strong, extraordinary resilience.
In Italy, the latest statistical data relating to gender-based violence, shows signs of improvement compared to previous years, thanks to the interventions of the institutions, the work of organizations and listening centers for women, greater information, such a social climate more conducive to condemn violence, but above all to improved women's ability to prevent and combat the phenomenon.
These first positive signals should be taken as a boost to move forward in the fight against violence and against everything that helps to nurture it, to underestimate it, to take it for granted. There are still many, many women in the world who do not have the ability or the possibility to break the chains and be reborn. Too many women are still discriminated, subdued, exploited, abused, killed. We cannot ignore them and leave them in a corner.
We know that there is still much to be changed and that the journey will not be easy, but we also know that if women and men travel together and combat injustice and discrimination, claiming the necessary attention of institutions, if they work together, through comparison, dialogue, communication, to modify the different patterns in couples, between parents and children , in social life, our children will receive examples and teachings based on new values of equality and respect for differences and be able to build the necessary and desired social cultural transformation, which would mark a victory for our entire society.

 ***

CALENDARIO EVENTI - 2Lei 2015

>>>>> 21/11 - Sabato

h 22.00 IT Time - 01.00 p.m. SL Time - Oltranza - http://maps.secondlife.com/secondlife/Awen/213/59/27
"OLTRE IL BUIO" - Percorso emozionale sul rinnovamento a cura della Compagnia di Spettacolo Oltranza
a seguire Presentazione dell'edizione 2015 del 2Lei in Second Life


>>>>> 22/11 - Domenica
h 22.00 IT Time - 01.00 p.m. SL Time - Solo Donna - http://maps.secondlife.com/secondlife/Enoki/241/115/1904
"Solo Donna 2Lei Ensemble" - Live con Nemo Silverweb seguito dal DJ Step Skytower


>>>>> 23/11 - Lunedì

h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - Trésor de l'Art - Spazio Arte - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/101/196/158
Inaugurazione dell'esposizione collettiva "ART IS WOMAN"
Artisti: Desy Magic, Eviana Robbiani, Kicca Igaly, Mistero Hifeng, Paola Mills, Sniper Siemens, Solkide Auer
Accompagnamento musicale di Andromeda Slade
Scenografia: Rubin Mayo
Altre gallerie coinvolte:
I Portici - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/131/87/65
Lisa Expò - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/210/41/65


>>>>> 24/11 - Martedì
h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - LEA1 - O.B.R.

http://maps.secondlife.com/secondlife/LEA1/137/120/2502
"Safe Night" - Per una notte che non deve più fare paura.
Il Comitato One Billion Rising International su Second Life inaugura l'esposizione su questo argomento e la magnifica foresta dedicata alla meditazione, il tutto ambientato al LEA1.
Forrest: http://maps.secondlife.com/secondlife/LEA1/98/154/68



>>>>> 25/11 - Mercoledì

h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - Dalla Parte delle Donne - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/66/228/158
L'Arme d'Amour presenta "Ferite a Morte" - Monologhi tratti dal Progetto Teatrale di Serena Dandini.
A seguire spettacolo di Tansee Resident a base di particles e altre meraviglie


>>>>> 26/11 - Giovedì

h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - ItalianVerse - http://maps.secondlife.com/secondlife/The%20Caribbean/91/157/22
- Presentazione del video per OBR "La mia rivoluzione inizia nel corpo" di Eve Ensler, con varie voci femminili, a cura di Trisha Abbott
- Dibattito
su "La violenza psicologica" condotto da Marjorie Fargis, Rosanna TafanelliFrancesco Bonetto e Mind Clarity
- Live con Eddie Santillo

Ringraziamenti finali e conclusione di questa edizione 2015

 -----------

Grazie a Paola Mills per la splendida foto di copertina

 -----------
Tutti gli eventi in programma sono coordinati dal Comitato 2Lei 
(Rubin Mayo, Viola Tatham, Lorys Lane, Paola Mills, Lora Lowenstark, Eviana Robbiani) 

*** ENG ***

"An extraordinary resilience"

It is with the same passion and energy that we reach the 6th Edition of the Festival of 2Lei in Second Life for the "International day for the Elimination of violence against Women", with the support of those who follow us and supports us, believing with us in this project and in the common message of solidarity to the women victims of violence, that our events launch from this virtual world through art, culture and information.
Where did we leave off? The theme of the previous edition was the ability of women to be reborn from their pain, with the help of institutions and the support of those close to them. Explosions of light, colour and music had greeted a woman still wounded in body and soul, lost and insecure but facing a different future, full of dreams and hopes, because no longer alone. Now, we find that woman taking the next step, the growth and transformation to rebirth. She stands tall and, although is not yet fully on stable legs, her body is smooth and the wounds are healed, she is regaining strength, courage, joy, to start over. That tunnel that held her silence is already far, helping hands have accompanied her on the journey to a new life, finally free, independent and fully aware of her value and dignity, that no one will ever again hurt: she now knows that love between a couple in a relationship is above all respect, trust, complicity and does not ever include domain, control, violence. This woman has regained a strong, extraordinary resilience.
In Italy, the latest statistical data relating to gender-based violence, shows signs of improvement compared to previous years, thanks to the interventions of the institutions, the work of organizations and listening centers for women, greater information, such a social climate more conducive to condemn violence, but above all to improved women's ability to prevent and combat the phenomenon.
These first positive signals should be taken as a boost to move forward in the fight against violence and against everything that helps to nurture it, to underestimate it, to take it for granted. There are still many, many women in the world who do not have the ability or the possibility to break the chains and be reborn. Too many women are still discriminated, subdued, exploited, abused, killed. We cannot ignore them and leave them in a corner.
We know that there is still much to be changed and that the journey will not be easy, but we also know that if women and men travel together and combat injustice and discrimination, claiming the necessary attention of institutions, if they work together, through comparison, dialogue, communication, to modify the different patterns in couples, between parents and children , in social life, our children will receive examples and teachings based on new values of equality and respect for differences and be able to build the necessary and desired social cultural transformation, which would mark a victory for our entire society.


EVENTS CALENDAR - 2Lei 2015

>>>>> 22/11 - Saturday


h 22.00 IT Time - 01.00 p.m. SL Time - Oltranza - http://maps.secondlife.com/secondlife/Awen/213/59/27
"BEYOND THE DARK" - Emotional journey on the renewal by the Company of Entertainment Oltranza

To follow: Presentation of the 2015 edition of  2Lei in Second Life


>>>>> 22/11 - Sunday
h 22.00 IT Time - 01.00 p.m. SL Time - Solo Donna - http://maps.secondlife.com/secondlife/Enoki/241/115/1904
"Solo Donna 2Lei Ensemble" - Live concert by Nemo Silverweb - music by DJ Step Skytower


>>>>> 23/11 - Monday

h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - Trésor de l'Art - Spazio Arte - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/101/196/158
Art exhibition by various artists "ART IS WOMAN"
Artists: Desy Magic, Eviana Robbiani, Kicca Igaly, Mistero Hifeng, Paola Mills, Sniper Siemens, Solkide Auer
Music by Andromeda Slade
Production designer: Rubin Mayo
Other galleries involved:
I Portici - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/131/87/65
Lisa Expò - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/210/41/65


>>>>> 24/11 - Tuesday
h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - LEA1 - O.B.R.
http://maps.secondlife.com/secondlife/LEA1/137/120/2502
"Safe Night" - For a night that should no longer be scary
The One Billion Rising International Committee of Second Life opens the exhibition on this subject and the magnificent forest dedicated to meditation, all set to LEA1.
Forest: http://maps.secondlife.com/secondlife/LEA1/98/154/68



>>>>> 25/11 - Wednesday

h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - Dalla Parte delle Donne - http://maps.secondlife.com/secondlife/Osteria/66/228/158
L'Arme d'Amour presents "Wounded to death" - Monologues taken from the Theatre Project by Serena Dandini
To follow: Incredible Particles Show by Tansee Resident 


>>>>> 26/11 - Thursday

h 22.30 IT Time - 01.30 p.m. SL Time - ItalianVerse - http://maps.secondlife.com/secondlife/The%20Caribbean/91/157/22
- Presentation of the video realized by 2Lei for OBR  "The revolution begins in my body" by Eve Ensler, with various female voices, edited by Trisha Abbott
-
Debate about "The psychological violence" with Marjorie Fargis, Rosanna TafanelliFrancesco Bonetto and Mind Clarity
- Live concert by Eddie Santillo

Conclusion of this sixth edition with closing credits

 -----------


TY to Paola Mills for the stunning cover photo

 -----------
All scheduled events are coordinated by the 2Lei Committee
(Rubin Mayo, Viola Tatham, Lorys Lane, Paola Mills, Lora Lowenstark, Eviana Robbiani)

lunedì 9 marzo 2015

09.03.205 - 2Lei 2015 - Social Thinking: "La violenza di genere"




Per la Giornata Internazionale della Donna,  PsychoCity  2Lei  uniscono le forze e organizzano due incontri al MIC-Imagin@rium con Mind Clarity (aka Marco Longo, psichiatra e psicoterapeuta).

Nel primo incontro di questa sera si tratta de
"La violenza di genere"


9 marzo 2015 dalle ore 22.30 in poi

Taxi: http://maps.secondlife.com/secondlife/MIC/237/130/21